associazione donne e associazione volontari

Una associazione donne, l’ADA http://donnearchitetto.it/wordpress/

A.D.A. è un’associazione formata da donne architetto e  laureate in architettura che si prefigge i seguenti obiettivi:
1) La valorizzazione, la salvaguardia, l’incentivazione del lavoro delle donne architetto.
2) Il supporto alle donne architetto nella pianificazione di lavoro e famiglia, soprattutto in caso maternità e conseguente presenza di figli.
3) La lotta alle discriminazioni di qualsiasi genere e sorta nei confronti delle donne architetto in campo professionale.
4) La promozione dell’aggiornamento mediante la formazione, lo studio, la ricerca e i legami culturali e professionali con analoghe associazioni italiane e straniere.
5) La reale ed aggiornata conoscenza dello stato economico, familiare, professionale, culturale e organizzativo, a livello territoriale,



Cosa pensereste se in una associazione donne ci fossero degli uomini? Una associazione poco seria? Una presa in giro? Non bisogna essere troppo rigidi nel rispetto delle regole? Oppure una bella risata?

Questo e’ quello che succede quotidianamente nelle associazioni di volontariato, dove accanto a chi lavora gratis rispettando lo statuto come volontario troviamo il suo opposto, la sua negazione, e cioè personale stipendiato.

A dire il vero nelle associazioni ci sono figure che guadagnano ben più’ di uno stipendiato, come per esempio gli amministratori, gli avvocati, i consulenti pero’ questi sono nascosti e celati e quindi a modo loro rispettano lo statuto che non vuole retribuzione per gli appartenenti.

Gli stipendiati invece sono un vero e proprio schiaffo in faccia perché te li trovi li’ in bella vista, per esempio nella rendicontazione delle spese trovi la voce stipendiati. Al che parte subito il dubbio: ma che ci fanno degli stipendiati in una associazione di volontari?



post 724

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.